• 4 International grape varieties in Tuscany

    La nostra tradizione parla di Sangiovese sia nel passato, presente che nel futuro, ma ciò non toglie che si guardi oltre i nostri i confini.

    Nella primavera del 2021, la nostra azienda impianterà due ettari di vigneto con varietà internazionali, scelta non semplice, ma ponderata accuratamente dopo una serie di studi, ricerche e sensazioni acquisite durante vari incontri e manifestazioni di carattere nazionale e internazionale.

    I nuovi vitigni internazionali selezionati

    Il Cabernet Sauvignon, lo conosciamo bene, è presente un ettaro tra i nostri vigneti e da tale uvaggio a partire dal 2017 otteniamo Brutus, inizialmente una scommessa oggi una certezza.

    Pinot nero, sarà la nostra prossima scommessa! Un nuovo vitigno che saprà esprimere, grazie anche alle nostre cure, un vino dal gusto diverso dalla tradizione toscana.

    Syrah, uva scelta per essere tagliata con il nostro sangiovese per arricchirlo e ammorbidirlo.

    Petit verdot, scelta pensata per dare quel pizzico di carattere in più per i nostri vini invecchiati

    Certi di ottenere vini “diversi” dal classicismo della Toscana e di brindare insieme a voi con i nuovi vini, vi invitiamo a venirci a trovare in azienda e conoscere il nostro mondo tra vino ed olio.

  • 40 years of Vino Nobile di Montepulciano

    1980-2020 (40 ANNI)

    PRIMA FASCETTA D’ITALIA SPETTA AL VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO

    Il 1 luglio del 1980 il Nobile è divenuto il primo vino ad “indossare” con eleganza e magnificenza la fascetta della Denominazione d’Origine Controllata e Garantita (D.O.C.G.) classificandolo come uno tra i vini più importanti d’Italia e poi nel mondo. Il Vino Nobile di Montepulciano, quindi, rappresenta la D.O.C.G. più antica d’Italia.

    La fascetta seria AA n° 000001 è conservata a Montepulciano presso il Consorzio del Vino Nobile ed è stata rilasciata a seguito del DPR firmato da Sandro Pertini.

    L’anno 2020 considerato “edizione speciale” ha visto la fascetta come protagonista, insieme alle nuove annate dei vini, dell’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano (febbraio 2020).

    prima fascetta docg nobile di montepulciano

    Ed è proprio con la chiusura dell’Anteprima del Vino Nobile che sono state attribuite le stelle alla vendemmia 2017 con la decretazione di 5 stelle, il massimo punteggio.

    Complimenti Produttori!

en_GB